Ti ricordi l’hotel Costes?

Tailor Music @ hotel Costes

Dopo Cafè del Mar e Buddha Bar non poteva mancare una dedica all’Hotel Costes.

A PARIGI…

1984 episodio 1

Jean-Louis Costes, un audace giovane nato nell’Aveyron, incontra Philippe Starck, designer underground ancora sconosciuto, e insieme progettano un caffè del tutto originale: una gigantesca bolla traslucida e futuristica in totale rottura con l’universo tradizionale dei bistrot parigini, e per di più in un quartiere sulfureo in piena transizione, Les Halles. Il pubblico accorre, e il posto diventa alla moda.

1995 episodio 2

Jean-Louis Costes cambia radicalmente direzione e inaugura l’Hotel Costes in rue Saint-Honoré, a pochi passi da Place Vendôme, uno degli angoli più eleganti ed effervescenti di Parigi. Questa volta la decorazione del luogo è affidata a Jacques Garcia, noto per la raffinatezza, che riesce a combinare con voli di fantasia barocca, e di cui solo lui detiene il segreto. L’architetto d’interni ha lavorato in questo antico palazzo del XVIII secolo per creare un hotel a 5 stelle unico nel suo genere che contrasta con il design alla moda dell’epoca. Tutti gli interni sono caratterizzati da opulenza e teatralità, mentre si susseguono stili e sovrapposizioni di epoche. Risultato: da 25 anni l’Hotel Costes è un luogo senza tempo, emblematico della vita parigina, animato giorno e notte da una folla eclettica.

2020 episodio 3

Jean-Louis Costes invita il minimalista e illustre Christian Liaigre a progettare un nuovo luogo tridimensionale unico a Parigi…È un momento di maturità: meno grandiloquente ma comunque epico, questo hotel di lusso in versione XXL comprende l’ex Hotel Lotti in rue de Castiglione e un hotel più recente in Rue de Mont-Thabor. Un trittico di xxx camere che offrono atmosfere totalmente diverse ma complementari, raccolte intorno al mitico ristorante.

E quale sarà il sound di questo nuovo Hotel Costes?

Non siamo ancora riusciti ad andarci, ma abbiamo provato a indovinarlo 🙂

Buon ascolto !

Marco Solforetti

Tailor Music

Fonte Testi: (sito ufficiale Hotel Costes)

 

 

Leave a Reply