Social Media Sound: quando la musica rievoca emozioni e ricordi

social media sound

Social Media Sound è un concetto che unisce il potere emozionale dei suoni con quello virale della condivisione

La possibilità di mostrare e condividere i contenuti è uno dei presupposti sui quali si basano le strategie di social media marketing.

Ogni azienda di un certo valore oggi è presente sui social e possiede un dominio che ospita il proprio sito. Ma quante di queste aziende utilizzano la musica all’interno delle proprie piattaforme in modo consapevole?

Prima ancora del prodotto, o del servizio, si vende l’emozione del prodotto o del servizio stesso

Tutti i brand diffondono musica all’interno dei propri spazi, fisici e virtuali, ma quanti di questi hanno studiato quando, dove, come e perché diffonderla?

È vero che In principio ci fu il suono, ma oggi siamo invasi di musica, suoni e rumori. Ovunque e a tutte le ore. Inutile dire che di musica ce n’è in abbondanza, tanto che a volte imploriamo il silenzio.

Implorare il silenzio significa non aver pianificato nessun processo di sonorizzazione. Vuol dire che i presupposti sui quali si fonda il sound branding non sono stati considerati:

  • in che modo la musica può aggiungere valore alle moderne strategie di marketing
  • come integrare il sound branding  con le strategie di comunicazione e promozione mirate ai social
  • come esaltare il valore emozionale dei suoni all’interno dei nuovi canali di comunicazione
  • quali sono i presupposti del social media marketing

La musica è emozione

L’emozione è immediatamente chiamata in causa,  in modo diretto, quando si parla di musica. Ecco che se ben adoperato, il potere dei suoni diventa uno strumento importante in una strategia moderna di social marketing. Il concetto di condivisione e di viralità amplificano quello di emozionalità.
Ricordare a un ospite, o  cliente, i momenti di un’esperienza positiva (permanenza o acquisto), significa dare la possibilità di rievocare frammenti della propria storia:

chi non vorrebbe rivivere i momenti di una vacanza da sogno ricordando quelle emozioni durante un ascolto?

Social Media Sound

Se fino a pochi anni fa alcuni brand investivano qualche migliaia di euro per stampare una brand compilation, (che in alcuni casi rimane uno strumento ancora valido di promozione e comunicazione proprio perché “fisico”), oggi è possibile ottimizzare il concetto di:

portare i valori del brand al di fuori della struttura ospitante o del punto vendita. Le persone hanno la possibilità di scegliere quando, dove e come seguire il brand sui social. E rievocare il proprio ricordo.

Una storia da ricordare

Gli esperti di comunicazione hanno un nuovo strumento  a disposizione.
Un messaggio carico di emozione. Un omaggio da ascoltare dedicato al proprio pubblico.

La creazione, pubblicazione e condivisione di playlist esclusive del brand possono aiutare a promuovere un evento, rafforzare campagne pubblicitarie, creare valore nelle mailing list, stimolare call to action…seguire ospiti e clienti al di fuori delle strutture ospitanti e dei punti vendita emozionandoli ad ogni ascolto.

Non è più possibile promuovere servizi, vendere prodotti, migliorare l’immagine senza tener conto delle emozioni…parliamo alle persone, non più ai consumatori!

Marco Solforetti