Il miglior modo di creare il futuro è crearselo. Live More !

Tailor Music

Con la bella stagione che si avvicina, dopo oltre un anno dall’inizio di questa situazione così assurda, è tempo di bilanci.  

Ha detto bene, non ricordo bene chi, che a Gennaio abbiamo festeggiato l’inizio del 2020 e a Dicembre diremo addio al 2030.

È stato un anno complesso, la cui complessità ha ancora dei risvolti che necessitano di comprensione, di analisi.

È stato anche un anno intenso, provante, che , almeno nella nostra impresa, ci ha portato a valutare se quello che abbiamo fatto fino ad ora potesse avere un seguito. Oppure se fosse il caso di guardare oltre e di chiederci:

se iniziasse oggi, l’avventura di Tailor Music, cosa farei? Come organizzerei la mia impresa?

Tramite il nostro prodotto, “le playlist musicali“, abbiamo sempre cercato di dare un contributo di benessere alla persona e all’intera esperienza a cui il prodotto era dedicato. Un contributo sonoro calzante dal punto di vista contestuale e di Brand Identity su misura, appunto.

È impossibile non scorgere come “le misure” del concetto di Spazio, del concetto di Tempo, del concetto di Benessere, siano cambiate.

Guardandoci intorno è impossibile non scorgere come questo presente sia qui per restare.

Questo Stop, a più riprese, ci ha fatto comprendere quanto ci mancano elementi della Vita precedente, ma ci ha fatto anche comprendere:

come certi elementi della Vita precedente fossero lesivi del concetto stesso di Vita.

Per questo motivo, ci è parso un buon punto di inizio riordinare gli elementi che rappresentano Valore per il prezioso Tempo che passa, Valore per gli Spazi che occupiamo e per cui consumiamo troppe risorse.

Ci è parso un buon punto di inizio il riordinare gli elementi che portano vita alla Vita

È da qui che ripartiremo nel 2021 o 2031 che lo si voglia vedere, dall’ambizioso intento di  cercare di Vivere PIENAMENTE la Vita in ogni suo attimo:

Di impegnarsi affinché ci sia Vita piuttosto che Esistenza.

Live More, per dirlo nel nuovo claim

Se siamo così ambiziosi è perché l’elemento che lavoriamo, la Musica, ha dimostrato in passato di essere un elemento che riesce ad infondere Vita in momenti di buio.  Come è successo con Mandela per la sua liberazione. Come succedeva nei campi di schiavitù  di cotone.

Questi sono i buoni intenti che abbiamo per il futuro prossimo, con l’auspicio di poter avere più realtà possibili con cui condividere questo proposito e portarlo, assieme, avanti.

Il miglior modo di prevedere il futuro è di crearselo.

Leave a Reply